Connect with us

L’horror di Peppermint Park

Creepy Stories

L’horror di Peppermint Park

Peppermint Park era uno spettacolo di burattini venduto direttamente in VHS, pubblicato alla fine degli anni ’80 dalla Televidics Productions.

Era una sorta di Sesame Street, se solo Sesame Street fosse stato girato nel seminterrato del vostro vicino più raccapricciante e fosse stato scritto da qualcuno sotto acido.

Animali e umani sono orripilanti, i pupazzi sembrano usciti da un film horror e le trame sono inquietanti quanto il maiale che vi parla del semaforo (segue video per stomaci forti).

Gli spettatori sono riusciti ad imparare di più sulle proprietà fisiche ed emotive del colore blu da questo vecchio con la testa rattrappita ed inquietante di quanto non abbiano mai fatto grazie a Elmo.

Non è che la cosa migliori poi tanto quando una cantante soul illustra il colore rosso eseguendo quello che sembra una sorta di rituale di evocazione satanico. Guarda quegli occhi. Il Signore Oscuro ci ha sicuramente messo lo zampino!!

Non so spiegarmene la ragione, ma Peppermint Park è stato rapidamente cancellato e i suoi video sono finiti fuori stampa.

Ma grazie a YouTube ha goduto di una breve rinascita, infatti negli ultimi anni in tantissimi stanno cercando di capire quali siano i messaggi nascosti che questo show voleva trasmettere…

Giovane archeologo che ha scoperto la sua passione per i telefilm all’età di 8 anni grazie a Beverly Hills 90210. I telefilm (tutti) sono la sua droga. Soffre di shopping compulsivo e non manca mai di comperarsi l’ultimo cofanetto di una qualche serie tv che lo ha stregato. Telefilm preferiti : Buffy, Six Feet Under, Criminal Minds, OZ, Nip/Tuck, Big Love, Xfiles e i Soprano. Una volta ha creduto di sentire le voci come Melissa Gordon poi ha scoperto di essersi addormentato con l’ipod acceso.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Creepy Stories

To Top